Lecco, Lega inaugura   la sede elettorale in centro
Foto di gruppo davanti alla sede di piazza XX Settembre

Lecco, Lega inaugura

la sede elettorale in centro

in piazza XX Settembre da qui al 10 maggio prossimo, giorno del voto, il Carroccio avrà e offrirà un punto di riferimento nel cuore della città, per intercettare la cittadinanza e tastare il polso dei lecchesi in modo diretto

LECCO

Pronti a correre, da soli o preferibilmente con esponenti della società civile. Ma si sta parlando anche con Forza Italia e Fratelli d’Italia, mentre per Ncd si attendono gli sviluppi.

Oggi la Lega Nord ha inaugurato la sede elettorale nel salotto cittadino: in piazza XX Settembre da qui al 10 maggio prossimo, giorno del voto, il Carroccio avrà e offrirà un punto di riferimento nel cuore della città, per intercettare la cittadinanza e tastare il polso dei lecchesi in modo diretto.

A brindare all’evento tutto lo stato maggiore “padano”, almeno per quanto riguarda il livello locale: i vertici attuali e passati (in questo senso, commissari e amministratori che hanno rappresentato la Lega negli anni scorsi) hanno espresso tutto il loro ottimismo per la campagna elettorale. Campagna che, come ha sottolineato ieri il segretario provinciale Flavio Nogara facendo gli onori di casa con quello cittadino Emanuele Mauri, si può considerare aperta da ieri. In attesa dell’ufficializzazione dei nomi (anche se i principali papabili restano nell’ordine Stefano Parolari e Cinzia Bettega), dunque, tutto il lavoro verterà sul simbolo. Accanto al quale non si escludono altre presenze.

«Siamo assolutamente aperti ai movimenti civici – ha evidenziato – e per questo non abbiamo ancora sciolto le riserve riguardo il candidato sindaco. Se da questo mondo venisse portato avanti un nome importante e di ampia convergenza, potremmo accettare di sostenerlo. In ogni caso, al momento stiamo parlando ancora con Forza Italia e FdI: vediamo con quali risultati».

E per quanto riguarda Ncd? «Sono persone intelligenti e sanno che l’unica possibilità di conquistare Lecco è correndo con noi».


© RIPRODUZIONE RISERVATA