Le Primavere de La Provincia  «Così i robot ci salveranno»
Salvatore Majorana, in piedi, ieri sera al Teatro Sociale, con Erasmo Figini, fondatore di Cometa, e Diego Minonzio, direttore de La Provincia (Foto by Foto Butti)

Le Primavere de La Provincia

«Così i robot ci salveranno»

Il ruolo rivestito da tecnologia e ricerca al centro dell’incontro organizzato da La Provincia

“Benvenuto a bordo professor Majorana”, si apre con la grande musica l’ottava rassegna delle Primavere de La Provincia e con la proiezione di una scena tratta da “Ettore Majorana. Cronaca di infinite scomparse”, spettacolo di opera lirica contemporanea prodotto da OperaLombardia che lo scorso anno ha debuttato proprio a Como. Un omaggio e forse una sorpresa per Salvatore Majorana, pronipote del fisico Ettore e ospite della serata “La misura della qualità della vita” insieme a Erasmo Figini. Direttore del Kilometro Rosso, hub tecnologico di Bergamo, Salvatore Majorana è stato direttore del Technology Transfer dell’Istituto Italiano di Tecnologia di Genova.

Accanto a lui Erasmo Figini, fondatore di Cometa, innovativa realtà educativa comasca. In apertura di serata Diego Minonzio, direttore di questo giornale, ha ringraziato chi rende possibile e gratuite Le Primavere e presenta Daniela Taiocchi, coordinatrice dell’intera rassegna “La critica della Ragion digitale” dedicata alla Quarta rivoluzione: scelta tematica coraggiosa e premiata dal pubblico numeroso e affezionato che ha animato il nostro teatro ancora una volta. La novità: entrando in sala gli smartphone hanno avuto la possibilità di connettersi al WiFi Tim che in una rete chiusa ha fornito il programma delle Primavere e approfondimenti.


© RIPRODUZIONE RISERVATA