Incidente sulla pista di motocross Muore motociclista di Tavernerio
archivio

Incidente sulla pista di motocross
Muore motociclista di Tavernerio

Aveva 31 anni. Era gravissimo, ricoverato all’ospedale Niguarda

Un motociclista di 31 anni di Tavernerio, Jacopo Pontiggia, è morto nella notte in seguito alle ferite gravissime che aveva riportato ieri in un incidente avvenuto durante l’ allenamento di motocross al crossodromo di Ceriano Laghetto, nella Brianza milanese.

Non è ancora chiara l’esatta dinamica dell’incidente, avvenuto alle 16. Sembra che il pilota abbia perso il controllo della moto dopo un salto e sia caduto violentemente a terra, durante un giro di allenamento. Non si esclude ci possa essere stato un guasto tecnico

Le condizioni di Pontiggia sono subito apparse disperate, tanto che la centrale operativa del 118 ha inviato sul posto un’ambulanza e l’elisoccorso in codice rosso. Il pilota, che nel frattempo era andato in arresto cardiaco, è stato rianimato e portato al Niguarda con l’elisoccorso. I medici non hanno potuto far nulla per salvarlo.

Pilota esperto, Pontiggia correva per il moto club Noseda di Intimiano


© RIPRODUZIONE RISERVATA