Il lago è balneabile, lo dicono le analisi  «Tutto nella norma»
Il lago è stato “promosso” dalle analisi batteriologiche (Foto by foto Tettamanti)

Il lago è balneabile, lo dicono le analisi

«Tutto nella norma»

Novate Mezzola: le verifiche batteriologiche fatte durante l’anno scorso hanno dato esito positivo. Controlli pure per le alghe.

Acque del Lago di Mezzola? Balneabili, almeno per quanto riguarda le analisi batteriologiche. Riguardano escherichia coli e enterococchi le analisi diffuse in questi giorni dall’Ats della Montagna relative alla balneabilità dello specchio d’acqua valchiavennasco. Le analisi ovviamente non tengono conto di altri fattori, soprattutto la temuta presenza di metalli pesanti. Cromo nella forma esavalente, soprattutto. Per il resto nel lago il bagno si può fare. «Analogamente agli anni scorsi, anche nel 2017 è stato attuato il programma di monitoraggio del Lago di Mezzola, in materia di acque di balneazione – spiega l’Ats. I campionamenti, a cura degli operatori di questo servizio, sono stati regolarmente effettuati presso i due punti di balneazione denominati “Sud Darsena”, presso il Lido, e Campeggio Corti presso la struttura omonima». I prelievi sono stati effettuati il 18 aprile, 16 maggio, 13 giugno, 4 luglio, 1° agosto, 29 agosto e 26 settembre. «Tutte le analisi batteriologiche, effettuate dal laboratorio di prevenzione dell’Ats della Montagna secondo le metodiche previste dalle specifiche norme En Iso, hanno dato esiti entro i limiti previsti dalla legge. Conseguentemente, nel corso del 2017, non sono state proposte all’amministrazione comunale di Novate ordinanze di divieto temporaneo o definitivo di balneazione».

Un dato ormai storico, secondo l’Ats: «Considerato, come previsto dalla normativa vigente, gli ultimi quattro anni di prelievo le acque di balneazione sono da classificare come eccellenti nel Sud Darsena e Buone di fronte al Campeggio Corti. Sono stati effettuati anche i prelievi destinati al monitoraggio delle alghe che hanno evidenziato la bassa proliferazione di alghe nel Lago di Mezzola, confermando gli esiti degli anni precedenti».


© RIPRODUZIONE RISERVATA