Grave incidente a Livigno  Turista investita da un’auto
La donna è stata elitrasportata da Livigno a Sondalo, dove è stata ricoverata in codice rosso

Grave incidente a Livigno

Turista investita da un’auto

Codice rosso ieri mattina per una donna che stava attraversando. La Toyota condotta da un livignasco non è riuscita a frenare in tempo.

Al Morelli di Sondalo ci è arrivata in elicottero ed è stata vista in pronto soccorso con un codice rosso, ma le condizioni della donna di Bari - classe 1980 - investita ieri mattina mentre attraversava via Vinecc, non sarebbero disperate.

La donna quando è stata soccorsa era cosciente e solo nelle prossime ore sarà possibile avere un’idea dei traumi che ha subito, anche se la prognosi per lei resta riservata. L’incidente è stato rilevato dalla polizia municipale che si è già fatta un’idea della dinamica di quanto avvenuto sulla strada ce porta alla Forcola, nei pressi della scuola di sci di fondo: la turista stava andando a prendere la corriera ed era vestita da sci. Pare indossasse anche il casco.

Quando si è incamminata probabilmente sulle strisce, che peraltro ieri non erano visibili a causa della presenza di neve su fondo stradale, non si è resa conto dell’arrivo della Toyota Rav 4. Nemmeno il conducente della vettura - un livignasco del 1993 - ha potuto evitare l’impatto, nonostante non procedesse a forte velocità. Un particolare quest’ultimo di cui sono abbastanza convinti gli agenti della polizia locale, anche perchè - con il grande afflusso di auto e di turisti in questi giorni festivi - c’è poco da schiacciare il piede sull’acceleratore.

Immediata la richiesta di soccorso. Sul posto è giunta un’ambulanza inviata dalla Casa della Sanità che ha poi affidato all’eliambulanza la paziente, trasportata a Sondalo. L’incidente è avvenuto alle 9,40, quando in strada c’era già un bel movimento. Da notare che l’investimento si è verificato proprio dove nell’ottobre del 2016 una ragazzina di 13 anni fu arrotata da un’Audi condotta da un artigiano livignasco e finì in coma per alcuni giorni. L’incidente avvenuto in paese non è l’unico infortunio che si è verificato ieri nel Piccolo Tibet. Una decina in tutto le uscite dovute a sciatori rimasti infortunati. Episodi da “codice verde” ma che in alcuni casi hanno richiesto anche l’intervento dell’elicottero.


© RIPRODUZIONE RISERVATA