Germani reali uccisi a fucilate  A Bosisio è caccia ai colpevoli
Evidente la ferita da proiettile in questo giovane esemplare

Germani reali uccisi a fucilate

A Bosisio è caccia ai colpevoli

Due esemplari sono stati ritrovati nei pressi della sede del Canoa club

Non trova fine la crudeltà dell’uomo contro gli animali: mentre si moltiplicano in tutt’Italia le reazioni alla morte per avvelenamento di Kaos, il cane eroe del terremoto ad Amatrice (e protagonista anche della ricerca di molte persone scomparse) lo sdegno prorompe a Bosisio per l’uccisione di due germani. I volatili sono stati rinvenuti nei giorni scorsi davanti alla sede del canoa club, ma la notizia si è diffusa solo ora: si tratta di due esemplari femmine, i cui resti mostrano evidenti segni di arma da fuoco. Chi ha compiuto il crudele gesto incorrerà, se individuato, in serie conseguenze penali.

Leggete tutti i particolari sull’edizione di domani, martedì, de La Provincia di Lecco


© RIPRODUZIONE RISERVATA