Ferragosto di festa in Alta Valle  Tutte le sagre da Cepina a Livigno
Lo spettacolo pirotecnico lo scorso anno a Livigno

Ferragosto di festa in Alta Valle

Tutte le sagre da Cepina a Livigno

Le iniziative. Un calendario fitto di appuntamenti in programma per il fine settimana. Dagli alpini alla filarmonica, dalle serate danzanti alle cene e il finale dei fuochi d’artificio

Davvero numerose e per tutti i gusti le iniziative in programma in Alta Valle per ferragosto. A farla da padrone sono le sagre in paese, in montagna, nei luoghi storici. Partiamo proprio da qui con la festa alpina al Forte di Oga, in Valdisotto, in calendario per domenica a partire dalle 10.30. Alla sfilata alpina al Forte Venini seguiranno l’ alzabandiera, la deposizione di una corona al monumento ai caduti e i discorsi autorità.

Alle 11.30 la messa in ricordo dei caduti delle guerre e, a seguire, tradizionale pranzo alpino all’aperto in località Igheglia con la partecipazione della Filarmonica Bormiese. Festa alpina anche a Prescedont in Valdidentro, sopra l’abitato di Isolaccia, dove l’appuntamento con le penne nere è per le 11. A seguire rancio alpino e pomeriggio di animazione e divertimento. A Bormio l’appuntamento è con la festa bormina ai giardini, in piazza V Alpini, iniziativa organizzata dall’associazione “I Reparti” di Bormio.

A mezzogiorno di domenica (in caso di maltempo il giorno successivo), ritrovo in piazza per il pranzo delle 12.30 e la cena delle 19.30 con la pizzoccherata.

Artigianato in mostra

In contemporanea, dalle 11 alle 18, si potranno conoscere i tempi ed i modi della lavorazione e preparazione dei “pasquali” oltre che assistere alla preparazione dei pizzoccheri fatti a mano.

In serata ancora buon cibo, al polifunzionale di Rasin, in Valdidentro, per la cena a cura della gioventù di Pedenosso con “I saor de Pedenoss”. A seguire musica con l’orchestra di Cinzia Belli. In contemporanea dalle 19, al centro sportivo di Semogo, cena con la gioventù di Semogo e serata danzante con l’orchestra Signorini.

A Santa Caterina Valfurva, domenica alle 14, l’appuntamento è con il binomio sport – solidarietà grazie al memorial Barbara Compagnoni con una corsa non competitiva e animazione per bambini.

In contemporanea in piazza Magliavaca, durante l’intero arco della giornata, esposizioni di piccoli oggetti di artigianato locale. Il 15 di agosto a Cepina, in Valdisotto, si festeggia santa Maria Assunta, patrona del paese e, come da tradizione, la gioventù organizza la festa di ferragosto in piazza.

La messa solenne del mattino alle 10.30 e il pranzo di mezzogiorno in piazza Levissima saranno seguite da una serie di iniziative: giochi per bambini, pesca di beneficenza ed i tradizionali mercatini di prodotti tipici e bancarelle dell’artigianato. Dalle 20, inoltre, serata danzante aperta a tutti.

Fino alla notte

Dalle 17 all’una di notte, a Cepina, di scena la prima edizione della notte blu con artisti di strada, degustazioni, animazione, musica, mercatini e molto altro ancora. Per il giorno di ferragosto, in Valdidentro uno degli appuntamenti più sentiti e partecipati è con la commemorazione al monte Scale.

Alle 11 al picco Croce, gli alpini di Premadio aspettano tutti per la festa alpina, la messa in quota ed il pranzo in compagnia. A mezzogiorno, invece, al centro sportivo di Semogo, pranzo di ferragosto.

A seguire intera giornata di degustazioni, giochi, divertimenti e musica, giornata che culminerà con la serata danzante a cura dell’orchestra la Nuova Realtà. Ma non è tutto.

Dalle 19, al centro sportivo di Isolaccia, degustazioni a cura della locale gioventù e serata danzante con l’orchestra Signorini. A Livigno, la sera di ferragosto l’appuntamento è con l’attesissimo spettacolo pirotecnico che illuminerà a giorno il cielo a partire dalle 22.


© RIPRODUZIONE RISERVATA