Domenica 01 Giugno 2014

Castello Brianza: a Mosca

Anna Pirovano prende tre ori

Anna Pirovano con il suo tecnico Antonio Castoprina

Anna Pirovano, nuotatrice di Castello Brianza classe 2000, si conferma ancora una volta tra le stelle nascenti del nuoto.

All’esordio assoluto nella nazionale italiana, impegnata nel fine settimana a Mosca nella manifestazione giovanile denominata Cinque Nazioni, la portacolori della Vittoria Alata ha conquistato ben tre ori su quattro gare individuali disputate, dimostrando di non temere il confronto con avversarie internazionali di altissimo livello, a partire dalle forti russe padrone di casa.

Le azzurre, guidate dallo staff tecnico con a capo il responsabile Walter Bolognani, hanno sfidato le migliori promesse di altri quattro paesi, Russia appunto, Ucraina, Ungheria e Spagna.

La lecchese, accompagnata sugli spalti dal tifo del suo allenatore Antonio Castorina, ha esordito nella manifestazione sabato mattina, andando a vincere la gara dei 400 misti con il tempo di 5:00.64, riuscendo anche a migliorare il proprio primato personale nella specialità in vasca da 50 metri di ben 8 secondi. Una prova straordinaria, che l’ha riempita di entusiasmo per affrontare nel pomeriggio la gara dei 100 rana.

Questa volta, fermando il cronometro a 1:14.48, Anna si classifica in quinta posizione.

Ieri di nuovo in vasca per le ultime due sfide. La mattina porta ancora bene e Pirovano si impone nei 200 rana nuotando in 2:38.54. Nel pomeriggio spazio ai 200 misti che vedono l’azzurrina salire nuovamente sul gradino più alto del podio in 2:20.55. Nella giornata di oggi Anna Pirovano farà ritorno in patria per iniziare a preparare i prossimi impegni che la vedranno sicuro protagonista a partire dalla Coppa Comen in Israele in programma in Israele il 28 ed il 29 giugno.

© riproduzione riservata