Carburanti, taglio di 25 cent al litro
La misura durerà un mese

Questa la decisione approvata all’unanimità dal Consiglio dei ministri

Carburanti, taglio di 25 cent al litro La misura durerà un mese

È stato approvato all’unanimità dal Consiglio dei ministri Il decreto con le misure urgenti per contrastare gli effetti economici ed umanitari della crisi ucraina. Con un taglio delle accise sui carburanti di 25 centesimi per un mese, sulla base di una norma in vigore dal 2007, realizzato da decreto ministeriale Mef-Mite che introduce la riduzione “fino al trentesimo giorno” dalla data di pubblicazione del decreto, delle accise su “benzina, oli da gas e gasolio, gas di petrolio liquefatti (Gpl)”, usati come carburante. «Le misure ammontano a 4,4 miliardi di euro che si aggiungono ai 16 miliardi spesi negli ultimi 6 mesi”, ha detto il premier Mario Draghi nella conferenza stampa dopo il Consiglio dei ministri. «Tassiamo una parte degli straordinari profitti che i produttori stanno facendo grazie all’aumento dei costi delle materie prime e distribuiamo questo denaro alle imprese e famiglie che si trovano in grande difficoltà».

Conta oltre trenta articoli la bozza del decreto per contrastare “gli effetti economici e umanitari per contrastare la crisi ucraina”. Tra le misure interventi sulle bollette - dalle rate al bonus sociale - di rafforzamento del golden power, per l’autotrasporto e per il turismo e misure per calmierare il caro materiali negli appalti pubblici.

© RIPRODUZIONE RISERVATA