Bulciago, paese dei record  La sciarpa e ora una torta
La super sciarpa confezionata lo scorso dicembre dalle volontarie di “Cuore di maglia”

Bulciago, paese dei record

La sciarpa e ora una torta

Una crostata di dieci metri per finanziare un pulmino

Servirà per i giovani degli oratori del paese, di Barzago e della Bevera

Nel paese dei guinness, soffici e dolci, dopo la sciarpa più lunga d’Italia ecco la torta da record.

Ci sarà da abbuffarsi e, al tempo stesso, di che contribuire a un’altra giusta causa. La precedente – ma che sta per tornare in auge – era a sostegno dell’associazione “Cuore di maglia” che, sferruzzando, punta al primato per sensibilizzare sulle problematiche dei neonati prematuri.

La mega-torta è invece un’idea della comunità pastorale e lo scopo è di auto-finanziare una necessità urgente dell’oratorio.

L’appuntamento per partecipare alla degustazione e alla colletta sarà il 21 giugno, quando la torta verrà affettata pubblicamente; la parrocchia chiede aiuto però anche per procurare gli ingredienti.

«Il 21 giugno – confermano i volontari dell’oratorio – tenteremo di fare i primi dieci metri verso l’acquisto di un pulmino per gli oratori di Bulciago, Barzago e Bevera. Infatti, soprattutto durante l’ultimo anno ci siamo accorti di quanto sarebbe utile disporre di un mezzo a nove posti».

Tutti i dettagli nell’ampio servizio su “La Provincia di Lecco” in edicola sabato 6 giugno.


© RIPRODUZIONE RISERVATA