Blitz antidroga al Fiocchi

“Presi” sei giovanissimi

I cani della Finanza hanno fiutato marijuana al Fiocchi: un ventenne denunciato, 5 minori segnalati - Controllo a sorpresa: la notizia si è poi sparsa negli altri istituti della città e dalle finestre è volata droga

Blitz antidroga al Fiocchi “Presi” sei giovanissimi
I cani antidroga della Finanza hanno fiutato la marijuana negli zaini e nei giubbotti di sei studenti del Fiocchi

Questa volta il controllo dei cani antidroga della Finanza all’istituto Fiocchi è stato veramente a sorpresa e il bilancio della sostanza recuperata (marijuana) oltre che degli studenti segnalati in prefettura (c’è anche un denunciato) è stato pesante.

Cinque ragazzi, tutti minorenni tra i 16 e 17 anni, sono stati segnalati in Prefettura come assuntori di sostanze stupefacenti mentre un giovane di 20 anni è stato denunciato in Procura per detenzione ai fini di spaccio.

I cani antidroga dalla Guardia di Finanza del comando provinciale di Lecco sono stati chiamati dal preside Walter Valsecchi per quello che doveva essere una sorta di blitz per verificare la presenza in classe di sostanze stupefacenti portate da alcuni studenti.

I ragazzi erano in classe durante le loro lezioni e grande è stata la sorpresa, per alcuni vero e proprio terrore, nel vedere i due pastori tedeschi al guinzaglio dei loro conduttori con la divisa della Guardia di Finanza.

L’olfatto sopraffino dei due animali ha permesso di individuare praticamente subito la presenza di “fumo”, che era stato nascosto negli zainetti e nei guibbotti di alcuni studenti.

Questo all’istituto Fiocchi è solo uno dei controlli antidroga che le forze dell’ordine effettuano più in forma preventiva che repressiva nelle scuole della città su espressa richiesta dei presidi.

L’articolo completo su La Provincia di Lecco in edicola stamattina, 10 gennaio

© RIPRODUZIONE RISERVATA