Albanese ha 50 anni,

gli auguri di Olginate

Il ricordo di Bruseghini: «Aveva 15 anni e andava a pescare, era impegnato ed entusiasta. È un grande»

Il sindaco Briganti e il parroco: «Tanta stima, qui in paese siamo tutti orgogliosi di lui. Lo aspettiamo»

Albanese ha 50 anni, gli auguri di Olginate
1Antonio Albanese in uno dei suoi tanti personaggi: il sommelier2In una foto degli anni Novanta3Antonio Albanese durante la presentazione di un suo libro alla libreria Einaudi di via Bovara nel maggio del 1994
(Foto di Foto Cardini)

Oggi , 10 0ottobre, Antonio Albanese taglia il traguardo dei 50 anni. Un compleanno che in paese non passa inosservato.

Anzi nel suo paese sono in molti a fargli gli auguri, dal parroco don Eugenio Folcio all’attuale sindaco Rocco Briganti, fino ad Italo Bruseghini storico primo cittadino che con Albanese è cresciuto.

A Olginate vivono ancora i suoi familiari. Albanese diventa famoso grazie alla esilarante galleria di personaggi di “Mai dire gol”. Debutta come attore di cabaret al teatro Zelig di Milano, partecipa al “Maurizio Costanzo show”.

Nel 1997, il suo esordio dietro la macchina da presa è con “Uomo d’acqua dolce” scritto con Vincenzo Cerami, e con alcune scene girate sul lago.

L’esordio vero è stato però sull’emittente “Oro” ovvero “Onda Radio Olginate” che trasmetteva dall’ex filanda.

I ricordi di Giulio De Capitani, ora segretario della Lega Nord lecchese, amico di Albanese e con lui fondatore di una radio e quelli di Giancarlo Vitali, l’anima di Radio Cristal Lecco.

Gli articoli su La Provincia di Lecco del 10 ottobre

© RIPRODUZIONE RISERVATA