Un’unica polizia locale per sette Comuni  Il primo passo è una divisa in “prestito”
Cortenova - Marco Maggio (al centro) nella cerimonia di addio a Olginate

Un’unica polizia locale per sette Comuni

Il primo passo è una divisa in “prestito”

Accordo tra Cortenova, Parlasco, Crandola,

Primaluna, Introbio, Casargo e Margno

Accordo tra sette comuni per la polizia locale: Cortenova “presta” il suo agente ai vicini che hanno bisogno. Scatta da oggi e durerà fino al 31 agosto.

Le finalità sono il presidio e la sicurezza urbana del territorio, poi garantire la fluidità della circolazione, e assicurare la tutela e il controllo della qualità ambientale.

Dopo il concorso che ha portato all’assunzione del vice commissario Marco Maggio, ex vice comandante ad Olginate e Valgreghentino, in servizio dallo scorso primo maggio, il sindaco di Cortenova Sergio Galperti ha dialogato con i colleghi dei paesi vicini ed è arrivato all’accordo che permetterà entro pochi giorni di attivare la cooperazione di sicurezza urbana tra i vari Comuni.

L’accordo che le giunte coinvolte stanno avallando prevede l’impiego del vice commissario per sei ore a Premana, per cinque ore a Casargo, per quattro a Margno, per tre a Taceno e poi per le diciotto ore che completano il quadro orario settimanale nei Comuni di Cortenova, Parlasco e Crandola.

L’articolo completo sul giornale in edicola.


© RIPRODUZIONE RISERVATA