Stop al sale anti-neve  «Meglio usare il geretto»
Categorico il sindaco: «Ciascuno prenda un badile e pulisca»

Stop al sale anti-neve

«Meglio usare il geretto»

PremanaIl sindaco vuole evitare la corrosione delle vie

E ai cittadini: «Se serve, alzatevi presto e prendete il badile»

Rivoluzione neve: bandita dal Comune di Premana la classica salatura delle strade in caso di condizioni meteo che propongono strade gelate oppure dopo le nevicate ed il passaggio dello spazzaneve.

«Verrà sperimentato lo spargimento del sale misto a geretto (o “ghiaietto”, ndr) per evitare danni al porfido ed alle strade,- dice il sindaco Elide Codega – come è avvenuto per il viadotto della circonvallazione nella zona della Cooperativa. Perché il sale corrode».

Sempre sul tema neve, Codega è categorica: «Il servizio di pulizia nessuno più lo vuole fare. Non è mai pagato a sufficienza. Il Comune non lo può assicurare sempre - afferma spazzando via ogni pretesa – Occorre alzarsi più presto e attrezzare l’auto ed essere meno esigenti sull’avere le strade subito pulite».

«Non lo possiamo più garantire - ribadisce - L’impresa locale non voleva più fare la pulizia delle strade alle vecchie condizioni anche perché stanca di sentire la gente lamentarsi per risultati che non è possibile dare. Invece di lamentarsi sui social, bisogna prendere il badile e pulire ognuno un po’ di strada».

L’articolo completo sul giornale in edicola.


© RIPRODUZIONE RISERVATA