Primaluna, maxi furto alla ditta dell’ottone  Con il camion del Comune di Casargo
La Fratelli Perego di Cortabbio (Fonte: Google Maps)

Primaluna, maxi furto alla ditta dell’ottone

Con il camion del Comune di Casargo

Un colpo da professionisti: in azione una banda di cinque persone

Una banda di professionisti è quella che ha eseguito il furto di due automezzi, a Premana e Casargo, con i quali ha poi messo a segno il colpo più importante, ripulendo la ditta Fratelli Perego di Cortabbio di Primaluna che lavora principalmente l’ottone.

Un bottino molto elevato, quello raccolto nella notte tra sabato e domenica, frutta di un’elaborata strategia durata diverse ore e pianificata nei minimi dettagli.

Sono i contorni della vicenda sulla quale da lunedì sono in corso le serrate indagini dei carabinieri della Valsassina.

La sequenza del piano portato a termine dagli sconosciuti parte dall’area industriale di Giabbio di Premana, dove una banda composta da quattro o cinque persone incappucciate ha scassinato la porta del capannone della ditta Difmar per entrare e rubare un furgone nuovo, acquistato appena la scorsa estate.

Secondo obiettivo era il Daily del Comune di Casargo prelevato dal deposito sotto il piazzale del Carrefour.

A Cortabbio il colpo grosso: «Siamo arrivati lunedì mattina – racconta uno dei titolari, Adelio Perego – ed era sparito tutto l’ottone: sia la materia prima che gli scarti ed i prodotti finiti. Hanno riempito i due mezzi, probabilmente anche oltre le portate consentite».

L’articolo completo sul giornale in edicola.


© RIPRODUZIONE RISERVATA