Poliziotta su Youtube  canta da Premaniga

Poliziotta su Youtube

canta da Premaniga

Record di visualizzazioni in Internet per il video

di un’agente di Sondrio nei luogi valsassinesi

Ha quasi raggiunto le 3mila visualizzazioni su You Tube il video di “Se un giorno io potessi...”, la canzone contro la violenza sulle donne con testo e musica scritti da Raffaella Natale e immagini di Premana, dell’alpeggio di Premaniga, per la precisione.

A cantare è Raffaella Natale, napoletana, assistente capo presso la Questura di Sondrio, con hobby per la musica e la pittura.

Un tema importante, quello trattato nel testo: «L’ho scritto durante il primo lockdown – racconta – quando si sono verificati tanti casi di violenza sulle donne, costrette a stare in casa. È un messaggio che volevo mandare a tutte. Si parte dall’accettazione del proprio corpo, che a volte ci vede un po’ ingrassate e l’aspetto fisico sappiamo colpisce molte donne. Poi la violenza psicologica con la fiducia riposta negli uomini, concetto che ovviamente può essere ribaltato ma che io ovviamente vedo da donna».

Nella frase “Non avere paura se mi fai una carezza” c’è tutto il dramma di chi ha subito violenza e ne porta per sempre i segni dentro: il dolore di chi è vittima, nella speranza che il “potessi” diventi “posso” e nella convinzione che “la perfezione risiede nell’amore per ogni propria piccola imperfezione”

La poliziotta suona il pianoforte, ama cantare e da volontaria si esibisce nelle case di riposo della Valtellina, fa parte del gruppo “Anema e core” che propone serate con i successi napoletani e dipinge.

Nel 2016 è salita in alta Valsassina per vedere “Premana rivive l’antico” e si è subito innamorata del paese: «Premana la sento proprio vicina, come modo di fare della sua gente e per l’accoglienza che ho trovato. Quando canto in napoletano cerco sempre di portare l’attenzione sulle similitudini, più che sulle differenze tra nord e sud. Ho conosciuto i “Coscritti di Premana” e mi hanno promesso che quando si potrà faremo un duetto premanese-napoletano».

Grazie all’amicizia con la giornalista Alessia Bergamini è nata l’idea di inserire le foto di Premana nel video della canzone che farà parte di un Ep di prossima uscita con altri tre brani, di cui due in napoletano.

Quello inciso è stato arrangiato e mixato da Ivan Azzetti ed accompagnato dalle chitarre di Simone Zecca e Gabriele Ceci.n M. Vas.


© RIPRODUZIONE RISERVATA