Parcheggi al collasso per lo sci  Patto fra sindaci per scongiurare il caos
Il grande posteggio alla base della funivia che porta ai piani di Bobbio: non basta (Foto by Archivio Cardini)

Parcheggi al collasso per lo sci

Patto fra sindaci per scongiurare il caos

Barzio, Cremeno e Moggio uniscono le forze

dopo l’assalto dei diecimila turisti a Bobbio e Artavaggio

Summit fra i sindaci dei quattro Comuni dell’altopiano e le Imprese turistiche barziesi, la società degli impianti di Bobbio-Valtorta e gerente della funivia di Artavaggio per conto del Comune di Moggio, sull’annoso tema dei parcheggi in alta stagione.

Lo annuncia il sindaco di Barzio Giovanni Arrigoni Battaia dopo l’invasione degli sciatori durante le ultime feste, con un picco di circa diecimila presenze domenica scorsa.

Auto da tutte le parti a Barzio, ma anche a Cremeno: i bus navetta gratuiti messi a disposizione da Itb e, da quest’anno, anche da Barzio, Cremeno, Cassina e Moggio, non bastano.

«Inviterò colleghi e Itb a sedersi attorno ad un tavolo - conferma il primo cittadino di Barzio - Per quel che riguarda il mio paese, sono allo studio soluzioni per ampliare i parcheggi già esistenti. Certo non è cosa che si può fare dall’oggi al domani: nessuno ha la bacchetta magica».

L’articolo completo e l’approfondimento sul giornale in edicola.


© RIPRODUZIONE RISERVATA