La funivia supera l’esame sicurezza

A Santo Stefano si sale ad Artavaggio

Terminata con successo la revisione costata un milione e trecentomila euro

La funivia supera l’esame sicurezza A Santo Stefano si sale ad Artavaggio
Il “tagliando” era obbligatorio per legge: l’impianto ha infatti compiuto sessant’anni
(Foto di Archivio Cardini)

A Santo Stefano riapre i battenti la funivia di Moggio per i Piani di Artavaggio. L’impianto ha infatti superato anche l’ultimo esame ed è giudicato sicuro.

Lavori conclusi: una titanica opera di revisione, obbligatoria per legge e finanziata per circa un milione e trecentomila euro dalla Regione Lombardia iniziata dopo l’estate.

«Domenica 26 dicembre è il giorno della messa in funzione della funivia Moggio Artavaggio, dopo l’obbligata chiusura delle ultime settimane - dice soddisfatto il sindaco, Andrea Corti - Oggi (ieri per chi legge, ndr), in Comune abbiamo avuto l’autorizzazione ufficiale dell’Ustif, emanazione del ministero dei trasporti che appunto è delegata a rilasciare questo tipo di permessi, dopo il sopralluogo che ha condotto mercoledì. Quindi posso già dire con sicurezza che la funivia da domenica funzionerà tutti i giorni nelle vacanze di Natale».

L’articolo completo sul giornale in edicola.

© RIPRODUZIONE RISERVATA