Introbio, escursionista soccorso  nella zona del rifugio Grassi
Introbio - Il rifugio Grassi

Introbio, escursionista soccorso

nella zona del rifugio Grassi

Si tratta di un uomo di 61 anni residente a Lissone

Lungo il sentiero si era procurato la sospetta frattura di una caviglia

Intervento nel pomeriggio di venerdì 22 maggio per la Stazione di Valsassina - Valvarrone, XIX Lariana. Un escursionista di Lissone (Monza Brianza) di 61 anni ha riportato la sospetta frattura di una caviglia, mentre procedeva verso Introbio dalla zona del rifugio Grassi. Ha cercato di scendere a valle da solo. ma poi si è trovato in difficoltà e quindi ha chiesto aiuto. Si trovava all’altezza del Canale di Val di Bona. Tre tecnici Cnsas, tra cui un sanitario, lo hanno raggiunto, messo in sicurezza e trasportato fino all’ambulanza


© RIPRODUZIONE RISERVATA