Impianti chiusi in Valsassina  Sarà un Sant’Ambrogio senza sci
I Piani di Bobbio lo scorso dicembre

Impianti chiusi in Valsassina

Sarà un Sant’Ambrogio senza sci

Fossati (Itb): «Speriamo di poter aprire Bobbio almeno per il 19 dicembre»

Niente sci a Sant’Ambrogio. Salvo miracoli (è il caso di dirlo), gli impianti al ponte dell’Immacolata resteranno chiusi: i gestori sperano di poter riaprire i comprensori almeno prima di Natale.

Secondo le ultime informazioni in possesso di Massimo Fossati, amministratore delegato di Imprese Turistiche Barziesi, la società che gestisce i Piani di Bobbio, i tempi per arrivare alla definizione di un protocollo approvato da Regioni, Governo e Comitato tecnico-scientifico sono ancora lunghi: «Sono mesi che stanno discutendo di questo testo senza però arrivare mai al punto - scuote la testa - lunedì (oggi per chi legge, ndr) dovrebbe esserci un confronto nella conferenza Stato-Regione per poi inviare la proposta di protocollo al vaglio del Governo e del comitato tecnico-scientifico. Sant’Ambrogio e l’Immacolata li diamo già per persi, dato che fino adesso infatti ci hanno sempre detto che sarà difficile. Speriamo di riuscire ad aprire per il 19 dicembre. Per noi impiantisti aprire prima di Natale è considerato accettabile. Ma vista la situazione sanitaria per noi è difficile fare richieste o forzare la mano. Quando ci sarà la data di apertura faremo i nostri calcoli».

L’articolo completo sul giornale in edicola.


© RIPRODUZIONE RISERVATA