«Il parco Grignetta è ancora mio  Sono pronto a fare causa al Comune»
Ballabio - La casetta della discordia nel parco Grignetta

«Il parco Grignetta è ancora mio

Sono pronto a fare causa al Comune»

Ballabio,Berinzaghi: «Io espropriato.

Ma il passaggio di proprietà non è mai stato registrato»

I documenti sembrano raccontare una verità clamorosa: il parco Grignetta sarebbe di proprietà privata. E questo perché non è mai stata registrata ufficialmente la voltura che certifica il passaggio di proprietà da un privato, al Comune.

Una notizia che fa rumore, considerato che si parla di uno dei punti di maggiore aggregazione di Ballabio.

E adesso, con la recente costruzione della casetta di legno che dovrebbe essere (forse) inaugurata a breve, colui che sostiene di essere il legittimo proprietario dell’area, Giovanni Berinzaghi, si sta muovendo per vie legali.

I nodi vengono al pettine, anche dopo quaranta anni intorno ad un fatto eccezionale che interessa il bellissimo parco al confine tra le frazioni di Ballabio Inferiore e Superiore (via Confalonieri). Sede di manifestazioni, ma anche luogo ideale per una semplice passeggiata con i bimbi, l’area non sarebbe dunque del Comune. E le conseguenze si annunciano clamorose.

Dopo anni di silenzio, Berinzaghi ha deciso di vuotare il sacco e di percorrere la strada delle carte bollate.

L’articolo completo sul giornale in edicola.


© RIPRODUZIONE RISERVATA