Giovanni Bruno Bussola  candidato sindaco a Ballabio
Ballabio - Il candidato sindaco Giovanni Bruno Bussola (Foto by Beppe Grossi)

Giovanni Bruno Bussola

candidato sindaco a Ballabio

La conferma dall’attuale primo cittadino Alessandra Consonni

Tutti i retroscena sul giornale in edicola domani

Sarà Giovanni Bruno Bussola il candidato sindaco di “Nuovo Slancio per Ballabio” alle elezioni di settembre.

Il primo cittadino in carica Alessandra Consonni ha dovuto uscire allo scoperto (sul giornale di domani tutti i retroscena) e in una nota definisce quella di Bussola «un’ottima candidatura, per qualifiche professionali, titolo accademico, capacità personali e riconosciute qualità di generosità e premura verso tutti: un vero sindaco del Nuovo Slancio, una persona seria e ricca di doti umane, all’altezza delle necessità e dell’immagine di un Comune importante come Ballabio».

Sarà dunque Bussola a vedersela alle elezioni del 20 e 21 settembre con l’ex assessore, Manuela Deon, della neo costituita civica di “Ballabio futura”.

Il sindaco spiega le ragioni che l’hanno indotta a indicare Bussola invece di riproporre la sua candidatura: «Quando siamo scesi in campo come Nuovo Slancio - spiega - non lo abbiamo fatto solo per governare al meglio possibile, ma anche e soprattutto per dare dignità a una politica che aveva deluso sin dalle piccole cose. Quindi, oltre a impegnarci su opere e bilanci, abbiamo eliminato tutta una serie di situazioni, dalle telefonate di servizio pagate dai cittadini, ai rimborsi spese, ai pranzi di rappresentanza... E addio a beghe intestine per candidature o poltrone, circostanza che, con la precedente amministrazione, aveva fatto conoscere la umiliazione del commissariamento prefettizio del paese. Così in questi giorni ho fatto una riflessione - continua il sindaco uscente -. Al di là delle soddisfazioni e dei sacrifici di questi cinque anni ho, infine, deciso che la coerenza imponeva di dare un segnale positivo di distacco dalla poltrona».

«Essere il candidato sindaco di Ballabio - commenta a sua volta Giovanni Bruno Bussola - è un grandissimo onore per l’importanza del paese, un territorio splendido con le sue montagne e con i suoi oltre quattromila cittadini. Essere il candidato dopo un sindaco come Alessandra Consonni è una responsabilità ancora maggiore, perché in questi cinque anni ha svolto un egregio lavoro come primo cittadino e perché da lei ho imparato il significato di amministrare la cosa pubblica con rigore, spirito di sacrificio, buonsenso e competenza facendo di regola più del dovuto per ottenere sempre il miglior risultato possibile»,

Nato a Lecco il 17 giugno 1981, sposato con Paola Tarfani, Bussola papà di 2 bimbi di 4 e 1 anno, laureato in economia e commercio alla Università degli studi di Milano Bicocca, tributarista, è titolare di studio di amministrazioni condominiali a Ballabio e appassionato di musica (suona l’eufonio nella Filarmonica Giuseppe verdi di Lecco di cui è anche tesoriere).

Tutti i retroscena sul giornale in edicola domani, venerdì 7 agosto.


© RIPRODUZIONE RISERVATA