Diminuiscono i cinghiali in provincia  «Ma dobbiamo eliminarli del tutto»
I cinghiali distruggono orti e campi coltivati

Diminuiscono i cinghiali in provincia

«Ma dobbiamo eliminarli del tutto»

Abbattimenti in crescita:309 nel 2020 contro i 203 del 2019

Manzoni drastico: «Io sono per l’eradicazione totale»

Nonostante gli abbattimenti e una presenza leggermente meno pressante, i cinghiali continuano a essere un problema per la Valsassina, la Valvarrone e l’Alto Lago.

Lo scorso anno, pur con due mesi di lockdown, sono stati 309 gli esemplari eliminati nella nostra provincia, contro i 203 del 2019.

A fare il punto è consigliere provinciale delegato alla Polizia provinciale, nonché sindaco di Crandola, Matteo Manzoni.

«Negli ultimi tempi – osserva – la sensazione è che in Valsassina ci sia una presenza minore di cinghiali rispetto agli anni passati. Personalmente, sono per l’eradicazione totale, perché nei nostri territori il cinghiale non c’era come specie, ma è stata importata forzatamente».

L’articolo completo sul giornale in edicola.


© RIPRODUZIONE RISERVATA