Diluvia in Valsassina  E torna la paura a Primaluna

Diluvia in Valsassina

E torna la paura a Primaluna

Il nubifragio di questa mattina ha provocato allagamenti a Cortabbio, con problemi in via Manzoni - L’acqua è entrata in una cantina in via ai Monti, dove sono intervenuti i vigili del fuoco e la protezione civile

Il nubifragio di questa mattina ha provocato allagamenti a Primaluna e Cortabbio ed ha fatto tornare la paura.

La pioggia che ha iniziato a cadere dopo le 7 ha fatto scendere un fiume d’acqua, fango e foglie da via ai Monti, la strada che prosegue portando in quota ad Agrella, che ha trovato una griglia che non ha ricevuto più nulla e si è diretta verso l’abitazione al civico 14, già colpita dall’alluvione del 12 giugno.

«È entrata nella cantina dove tengo il pellet della stufa ed ha riempito tutto. Erano le 7.30 quando ha iniziato ad arrivare, il tombino non riceveva più. - spiega Giuliano Passadore che mostra l’altro locale che si era riempito d’acqua– La prima volta si era allagato tutto ed avevano scardinato la porta per entrare. Abbiamo appena cambiato la caldaia, la lavatrice ed una stufa che erano dentro le abbiamo dovuti buttare. Stamattina ero sul balcone ed ho visto l’acqua che è passata sopra il muretto. Non ci voleva proprio, questa volta perché avevano fatto un bel lavoro, sistemando qui, dopo l’alluvione».

L’articolo completo su La Provincia di Lecco in edicola domani, 1 agosto


© RIPRODUZIONE RISERVATA