«Care imprese, investite nel Parco»  Soldi in cambio di buona pubblicità
Il Parco regionale della Grigna settentrionale ospita anche iniziative per le scuole

«Care imprese, investite nel Parco»

Soldi in cambio di buona pubblicità

Barzio, l’appello del presidente dell’ente

Grigna settentrionale: «C’è il bando, partecipate»

Il Parco regionale della Grigna settentrionale cerca associazioni, soggetti imprenditoriali e istituzionali che abbiano un interesse a promuovere una collaborazione con l’ente gestore, investendo fondi.

«Il Parco – spiega Carlo Signorelli, presidente della Comunità montana che ne è anche il gestore – valorizza e convoglia la disponibilità dei soggetti che hanno fondi da destinare all’ambiente. La Comunità montana fa da garante per gli eventuali interventi nel Parco da parte di soggetti esterni. In cambio offre la pubblicità dell’azione».

Un po’ come è successo con la Norda che da quasi un decennio ha una convenzione con l’ente montano – che scade il 30 maggio 2020 – che permette all’azienda di utilizzare il logo del Parco, nel cui territorio ci sono le sorgenti dell’acqua imbottigliata a Primaluna, ed in cambio eroga 10mila euro all’anno.

L’articolo completo sul giornale in edicola.


© RIPRODUZIONE RISERVATA