Calumer e l’anello  «Per me è a posto»

Calumer e l’anello

«Per me è a posto»

Ballabio, sopralluogo del presidente del Cai

dopo la bocciatura da parte degli alpini

Ballabio

L’anello dei sentieri è «a postissimo». Così Calumer, al secolo Giuseppe Orlandi, presidente del Cai Ballabio, scrive nella sua relazione dopo che, l’altro giorno, ha condotto un sopralluogo sul tracciato.

Questo dopo che il presidente degli Alpini, Cesare Goretti, aveva lanciato strali contro questo “anello”, inaugurato solo lo scorso ottobre ma, a suo dire, dotato di attrezzature «fuori norma».

Ecco la relazione di Calumer: «Maglia rapida di colore giallo non influenza il metallo (no problem); cartelli a norma (come indicazioni Regione Lombardia e catalogo Cai), in alcuni cartelli rivetto più robusto da inserire; tavoli pic nic e ponte “tibetano” manutenzione ordinaria (impregnante); tratto di sentiero (dopo area pic-nic) traversine in legno eventualmente da rinforzare; catene e pali sono a norma di conformità (sentiero verso Falesia Vaccarese). Controllo periodico. Giudizio finale: sentiero a postissimo».


© RIPRODUZIONE RISERVATA