Ballabio, orario completo alle elementari  Il Comune paga gli ausiliari e i piatti
La scuola materna “Pianeta bimbi”

Ballabio, orario completo alle elementari

Il Comune paga gli ausiliari e i piatti

Il plesso che fa capo a “Lecco2” è riuscito al contrario di altri a garantire il tempo pieno

Bussola: «Abbiamo stanziato 50 mila euro per consentire il servizio mensa anche alla materna»

«In un momento come l’attuale è necessario sostenere la scuola e le famiglie, per questo abbiamo deciso di dare una mano concreta. Per tutto l’anno scolastico sarà il Comune a pagare i piatti che servono per servire il pranzo, e considerato che costano 30 centesimi l’uno arriveremo sui 10 mila euro, ai quali aggiungere 40 mila euro per il personale in più così da assicurare un servizio mensa preciso, sicuro con quattro addetti in più, due per al materna e due per la primaria – spiega il sindaco Giovanni Bussola -. Inoltre in attesa delle nomine da parte del Miur che dovrebbero incrementare il numero di insegnanti e operatori scolastici abbiamo una persona che si occupa della sorveglianza». Un investimento di oltre 50 mila euro che è un segnale importante sul fronte della scuola.

L’impresa

Alla scuola materna “Pianeta bimbi” il preside Tiziano Secchi è riuscito a far quadrare i conti, o perlomeno in buona parte, anche se la coperta purtroppo è corta e non è possibile arrivare ovunque, con due classi a tempo pieno e due a orario ridotto.

«Fino a venerdì le sezioni A e B fanno orario dalle 7.45 alle 16 - spiega il dirigente Secchi - mentre le sezioni C e D, in attesa delle nomine per il completamento dell’organico fanno l’orario più corto dalle 8 alle 13 con l’uscita dei bambini dalle 12.40 alle 13».

Assicurato l’orario pieno alla scuola elementare, considerato che tutte le primarie che fanno capo al comprensivo “Lecco 2” entrano alle 8.30 e fanno lezione alle 12.30, per poi avere un’ora di mensa dalle 12.30 alle 13.30, con rientro pomeridiano dalle 13.30 alle 15.30.

Altri particolari su La Provincia in edicola giovedì 1 ottobre


© RIPRODUZIONE RISERVATA