Alta Val di Corda, bonifica più vicina  Ok al progetto a un anno dall’alluvione
Margno-Casargo: La confluenza tra la Val di Corda e la Valle dei Morti

Alta Val di Corda, bonifica più vicina

Ok al progetto a un anno dall’alluvione

I lavori nel territorio di Margno: il 1° agosto e poi ancora il 6 agosto 2019

le acque avevano invaso l’abitato di Casargo

A distanza di quasi un anno, anniversario che sarà sabato, è pronto il progetto per la bonifica dell’alta Val di Corda, in prossimità del Pian delle Betulle.

È il punto in cui si è innescato il problema alluvionale che ha poi interessato Casargo dove la valle gonfia d’acqua è esondata incontrando la Valle dei Morti.

Il geologo Matteo Lambrugo di Bellano ha studiato la regimazione del corso d’acqua che comporta una spesa di 65mila euro.

L’area è a margine del Pian delle Betulle, ad una quota compresa tra i 1.395 ed i 1.465 metri di altitudine, e già ciò sottintende quali saranno le difficoltà esecutive dei lavori.

L’articolo completo sul giornale in edicola.


© RIPRODUZIONE RISERVATA