Alluvione in Valsassina  La Regione stanzia 750mila euro
Il ponte romano in valle Molinara, a Primaluna

Alluvione in Valsassina

La Regione stanzia 750mila euro

Trecentomila euro per le opere idrauliche sul torrente Molinara a Primaluna

Altri 450mila per la regimazione del Varrone a Primaluna

Dalla Regione i primi 750mila euro per far fronte ai dissesti idrogeologici dello scorso 12 giugno. Per realizzare opere idrauliche sul torrente Molinara, a Primaluna, ci sono 300mila euro, per il primo intervento di regimazione sul torrente Varrone, a Premana, altri 450mila euro.

Fanno parte del pacchetto di 2,7 milioni di euro che sono stati stanziati ieri dalla giunta regionale, su proposta dell’assessore al Territorio e Protezione civile, Pietro Foroni, per una serie di interventi urgenti di mitigazione del rischio idrogeologico in sei province lombarde.

«Gli otto interventi che finanziamo – precisa l’assessore Foroni - riguardano gli intensi fenomeni meteo che si sono verificati nella nostra regione tra maggio e ottobre di quest’anno, e vanno a coprire le situazioni non affrontate da altri piani di emergenza già finanziati dal Dipartimento di Protezione civile. Grazie a residui di economie e con le risorse al momento disponibili, Regione Lombardia ha così voluto soddisfare le richieste più urgenti di interventi idrogeologici pervenute dagli enti locali».

Per agevolare la rapida esecuzione dei lavori, i fondi verranno erogati totalmente ai Comuni.

La valle Molinara è esondata a Primaluna causando l’isolamento del paese per alcuni giorni a causa dell’ingente quantità di materiale depositata sulla strada provinciale.

A Premana il torrente Varrone ha eroso centinaia di metri di argine naturale: questi fondi saranno solo l’inizio di un intervento molto più ampio e dispendioso.


© RIPRODUZIONE RISERVATA