Molestatore sull’autobus c40: cinque segnalazioni in pochi giorni

Polizia Donne e ragazze di giovane età dirette a scuola sono state prese di mira da un uomo, di cui hanno poi fornito una descrizione e una testimonianza, simile per molti dettagli. Sotto analisi le immagini tratte dalle telecamere di sicurezza

Molestatore sull’autobus c40: cinque segnalazioni in pochi giorni

Cinque segnalazioni in poco più di una settimana. Descrizioni che per lo più combaciano, raccolte da Asf e girate ieri alle forze di polizia nella speranza di riuscire a identificare il molestatore in azione sugli autobus della linea C40 che da Lecco porta a Como passando per Erba. Ad essere prese di mira, palpeggiate, toccate sulle gambe e anche apostrofate con frasi volgari – stando ai racconti che nella giornata di domenica hanno iniziato a comparire sui social – sarebbero non solo donne ma anche ragazze di giovane età dirette a scuola negli istituti del centro.

L’azienda di trasporto locale, che come detto avrebbe già raccolto almeno cinque segnalazioni, avrebbe per questo iniziato a visionare i filmati delle telecamere presenti sugli autobus, elemento questo che potrebbe essere molto prezioso nel tentativo di riconoscere il molestatore della linea C40.

© RIPRODUZIONE RISERVATA