Se il Nord volta  le spalle alla Lega

Se il Nord volta

le spalle alla Lega

È quasi emblematico che la Lega, alle prossime elezioni amministrative, punti sulla vittoria in Calabria. Quello che era il partito del Nord sembra aver “divorziato” dal suo territorio nativo, nonostante il presidio dei governatori di Lombardia, Veneto, Friuli, Fontana, Zaia e Fedriga (quest’ultimo indicato come possibile successore di Matteo Salvini).

© RIPRODUZIONE RISERVATA