La squallida propaganda
sul caso Cucchi

La squallida propaganda sul caso Cucchi

È vero che la guerra in Ucraina è argomento totalizzante che affolla le nostre giornate e moltiplica timori e tremori sia per la sorte di quella popolazione civile sia per le conseguenze sui nostri stipendi e le nostre bollette. Ma nel bel mezzo del conflitto sarebbe meglio non perdere di vista alcune porcherie che nulla hanno a che vedere con Putin e che sono invece totalmente made in Italy. Perché quando si parla di crudeltà e propaganda nessuno può vantarne il copyright.

© RIPRODUZIONE RISERVATA