La dittatura dei peggiori        che ci tiene imprigionati

La dittatura dei peggiori

che ci tiene imprigionati

Due giorni fa è morto, da solo come da solo aveva sempre vissuto, lo scrittore Vitaliano Trevisan. Il pudore che ancora qua e là sopravvive tra le pieghe dei giornali ha sorvolato sulle cause del decesso, che però sono fin troppo evidenti. E che di fatto lui aveva annunciato da sempre.

© RIPRODUZIONE RISERVATA