La stagione del vino lariano. «Vendemmia anticipata, qualità ok»

La presidente del Consorzio Igt Terre Lariane Claudia Crippa analizza le ricadute di un’estate rovente e secca. «In alcune zone cambia il periodo di raccolta, ma i parametri di zuccheri, acidità e ph sono perfetti»

La stagione del vino lariano. «Vendemmia anticipata, qualità ok»
Claudia Crippa, presidente del Consorzio Terre Lariane

«Forse è ancora presto per dirlo, ma pare stia andando tutto bene - dice Claudia Crippa, presidente del Consorzio Vini Igt Terre Lariane - l’uva è sana, gli indici analitici su zuccheri, acidità e ph sono perfetti e non abbiamo le acidità basse che potevamo aspettarci, al contrario, le acidità sono molto buone».

Qualche cantina ha già iniziato la vendemmia con le basi spumante e i bianchi precoci perché la siccità ha portato ad un anticipo della stagione di una settimana abbondante rispetto agli anni precedenti. L’uva è matura e, come risulta dai dati analitici, la gradazione alcolica è giusta.

© RIPRODUZIONE RISERVATA