«Io dal Coronavirus sto guarendo  Alla gente dico: c’è speranza»
Morena Colombi

«Io dal Coronavirus sto guarendo

Alla gente dico: c’è speranza»

La testimonianza di una donna milanese. «A casa in quarantena, sto bene. Il vero problema? La spesa a domicilio».

Il suo problema principale ora è la spesa. «Le consegne a domicilio dell’Esselunga a me più vicina sono prenotate sino a domenica prossima. Morirei di fame, ma fortuna che qui in paese c’è un negozietto, i titolari mi lasciano le borse coi prodotti sul ballatoio». Come si vive da reclusi per Coronavirus, lei ha deciso di spiegarlo mettendoci la faccia: sui giornali, sui siti, in tv dalla D’Urso, e non per farsi pubblicità speculando sull’infezione più temuta del momento. Morena Colombi di Truccazzano (Milano), operaia 59enne in una azienda di cosmetici, vorrebbe «far capire alla gente di non farsi prendere dal panico, perché tutto ’sto cinema è un delirio: dal Coronavirus si guarisce, come sto guarendo io».

© RIPRODUZIONE RISERVATA