Covid, in fin di vita infermiere del Valduce Si è ammalato alla fine dell’epidemia
Javier Chunga, a destra, in corsia al Valduce pochi giorni prima di ammalarsi

Covid, in fin di vita infermiere del Valduce
Si è ammalato alla fine dell’epidemia

Si tratta di Javier Chunga, da decenni al lavoro all’ospedale cittadino. Le sue condizioni sono disperate, il fratello: «Non vogliamo che il suo sacrificio venga dimenticato»

La tragedia del Covid non è finita. Ce lo ricordano non solo i dati in crescita, per quanto lieve, dei contagi, o gli appelli degli specialisti, o le notizie che ci arrivano dal resto del mondo.

Non è finita perché c’è un uomo, un infermiere specializzato in area critica e rianimazione del Valduce, che sta lottando contro la morte al San Gerardo di Monza. Le sue condizioni sono disperate, è intubato dal 15 maggio e nei giorni scorsi è stata esclusa dai medici anche la possibilità di un trapianto di polmoni.

© RIPRODUZIONE RISERVATA