Coronavirus: nuovo decreto  Le (poche) novità
Per la spesa non cambia nulla

Coronavirus: nuovo decreto

Le (poche) novità

Le restrizioni sono in vigore fino al 13 aprile, giorno di Pasquetta. Un breve riepilogo di quello che si può e non si può fare

Le misure entreranno in vigore alla scadenza del precedente decreto, il 4 aprile e avranno validità sino al 13, giorno di Pasquetta. Un breve riepilogo di quello che si può e non si può fare.

L’unica vera novità nel nuovo decreto riguarda il divieto di allenamento per gli atleti professionisti e per i dilettanti. Per il resto il decreto firmato dal presidente del Consiglio Giuseppe Conte conferma le misure già esistenti. Riassumiamole.

© RIPRODUZIONE RISERVATA