Tangenziale di Oggiono, non c’è intesa

«L’attuale progetto non ha più senso»

Sul tavolo il collegamento tra la provinciale 51 della Santa e la Statale 36

Tangenziale di Oggiono, non c’è intesa «L’attuale progetto non ha più senso»
La tangenziale sfocerebbe nei pressi della Pharmalife di Garbagnate

Fa discutere la tangenziale dell’Oggionese che esce - dopo circa vent’anni - dal cassetto per tentare ancora di rispondere all’assedio del traffico prendendo la palla al balzo del Pnrr e dei fondi per le infrastrutture collegate alle Olimpiadi di Cortina.

Per l’opposizione politica (centrosinistra) di Molteno, il consigliere Ferdinando De Capitani (già sindaco) dichiara: «Se si vuole parlare seriamente del collegamento diretto tra la strada provinciale 51 della Santa con la statale 36, il progetto più logico, funzionale e, alla fine, meno costoso è quello che va in direzione della località Rettola, scavalcando la ferrovia e proseguendo poi verso la 36 attraverso la piana di Oggiono e Annone».

«Oggi - secondo De Capitani - pensare di riproporre la tangenzialina di Raviola con lo sbocco davanti alla Pharmalife e riprendere l’idea anche della galleria nella zona tra Garbagnate e Molteno non ha più nessun senso».

L’articolo completo sul giornale in edicola.

© RIPRODUZIONE RISERVATA