Piscine di Oggiono, riapertura il 2 giugno
L’obiettivo ora è un ristobar all’aperto

Formalizzata la nascita di “La Fenice Sport Srl”: gestirà l’impianto di via Dante

Piscine di Oggiono, riapertura il 2 giugno L’obiettivo ora è un ristobar all’aperto
È partito il conto alla rovescia in vista dell’apertura degli spazi esterni

Lotta contro il tempo, per le piscine di via Dante. La data del 2 giugno è il traguardo che si prefigge la newco nata apposta per assumere la gestione dell’impianto dopo la decisione del Tribunale di Milano che aveva dichiarato fallita la precedente società, Gestisport, il 23 dicembre 2021.

Ora, la costituzione de “La Fenice Sport Srl” è stata formalizzata con atto notarile. Annuncia Luca Monachese , uno dei soci del sodalizio «Puntiamo a riaprire il 2 giugno le vasche esterne o, tutt’al più, entro la settimana seguente. Inoltre, è una priorità dotarci di un punto di ristoro esterno, senza del quale temiamo scarso appeal: perciò, si terrà un incontro col Comune, nei prossimi giorni».

«Noi ci rifacciamo alla mitologia non solo classica, bensì anche egizia, secondo cui la Fenice risorge dalle acque, oltre che dalle proprie ceneri - prosegue - ci porterà sicuramente fortuna nell’impresa di restituire a Oggiono e al territorio una risorsa per lo sport, l’aggregazione e il benessere, purtroppo rimasta a lungo impraticabile. Ora per noi si tratta di reindirizzare l’utenza che, in questo periodo, ha preso altre strade».

© RIPRODUZIONE RISERVATA