Oggiono, terminate le nuove 52 aule del Bachelet  Sono state ritinteggiate dai genitori
Un’aula del Bachelet ridipinta

Oggiono, terminate le nuove 52 aule del Bachelet

Sono state ritinteggiate dai genitori

Alcuni spazi della scuola superiore sono stati sistemati dalla manodopera dei parenti. «Dove la Provincia non ha potuto arrivare, voi siete stati un esempio di educazione civica»

«In voi vediamo gli alunni che vorremmo essere: che fanno i fatti, più che le parole». L’intervento spontaneo di uno studente dell’istituto superiore Bachelet, ieri mattina, ha sintetizzato il significato della singolare esperienza attuata da un gruppo di 35 genitori, che hanno messo a disposizione la propria manodopera per riqualificare gli ambienti dove gli alunni iniziano un nuovo anno scolastico: indipendentemente dalla loro professione (tra gli altri, si è cimentato anche un papà avvocato) i genitori hanno dedicato due settimane di luglio a ritinteggiare 52 aule e dotarle anche di paraspigoli nei punti delle pareti più soggette all’usura.

Claudio Usuelli, presidente della Provincia - proprietaria della struttura - ha portato il proprio ringraziamento citando Kennedy e affermando che «laddove la Provincia non ha potuto arrivare per vari motivi, voi siete stati un esempio di educazione civica autentica».

L’articolo completo sull’edizione di domenica 19 settembre de La Provincia di Lecco


© RIPRODUZIONE RISERVATA