Oggiono, contro i furti ecco il controllo di vicinato. Un vertice per organizzare il servizio

Ideato già prima dell’emergenza Covid, entrerà in funzione nelle prossime settimane. Narciso: «I reati stanno risalendo, così rilanciamo il progetto». A novembre prima assemblea

Oggiono, contro i furti ecco il controllo di vicinato. Un vertice per organizzare il servizio
Incontro in municipio tra sindaco, carabinieri e polizia intercomunale

Si è svolto in municipio il vertice tra Arma dei carabinieri, sindaco e polizia intercomunale per mettere a punto l’avvio del “Controllo di vicinato”. Come ricorda il primo cittadino Chiara Narciso, «la nostra era stata tra le prime Amministrazioni comunali ad avere firmato l’accordo con la Prefettura per dare il via a questa iniziativa, ma poi era subentrata la pandemia. Peraltro, proprio il lockdown, la didattica a distanza, le quarantene e lo smart working avevano poi obbligato i più a restare a casa, diminuendo la possibilità per i malviventi di entrare in azione».

«Ultimamente, col ritorno alla normalità, i reati come i furti in appartamento ci risulta stiano risalendo al trend precedente, dunque è a maggior ragione urgente - per Narciso - riprendere il progetto del “Controllo di vicinato”, che si concentra anzitutto su piccoli reati come furti e truffe, e rilanciarlo».

L’articolo completo sull’edizione di sabato 2 ottobre de La Provincia di Lecco

© RIPRODUZIONE RISERVATA