Nostra Famiglia: in cinquemila per la tradizionale camminata

Bosisio Un successo il ritorno dopo la pandemia. L’edizione numero 47 è partita dal Crossodromo. Il ricavato ai bambini disabili di Juba, in Sudan

Nostra Famiglia: in cinquemila per la tradizionale camminata
Ognuno con il suo passo: l’importante era davvero partecipare

Grande risposta per la ripresa della Camminata dell’Amicizia, tradizionale appuntamento organizzato dal Gruppo Amici della Nostra Famiglia. Finalmente in presenza, dopo le due edizioni virtuali per la pandemia. Il territorio ha risposto “presente” con oltre 5.000 partecipanti. Un’edizione numero 47 con un format più snello, per venire incontro alle esigenze sanitarie e di sicurezza degli ospiti del polo bosisiese. Differente pertanto la sede, spostatasi nel vicino Crossdromo del Bordone.

Il motto dell’edizione 2022 ha ripreso una storica frase del fondatore Beato Luigi Monza: «Osservate come è stupendo vivere nell’amore». L’intero ricavato dell’evento servirà per supportare le attività di cura, ricerca e riabilitazione del polo e i progetti di cooperazione internazionale di Ovci. In particolare quest’anno il ricavato verrà destinato alle attività del centro di riabilitazione per bambini disabili a Juba in Sud Sudan.

Imponente la macchina dei volontari con oltre 150 persone attive tra Protezione Civile, Croce Verde e Alpini. Quest’anno l’unica classifica che è stata registrata al traguardo riguarda i gruppi. Ecco i premiati: Avis Suello Amici di Giovanni e Mario (250 iscritti); Confartigianato Lecco (174); Novatex (100); Metalfar (100); Amici di Valeria e Valentina (60); Caffè della Piazza Cesana (50); Gs Arcellasco (49); Marcia Caratese (37); Viribus Unitis (30); Gs Oggiono (23).

© RIPRODUZIONE RISERVATA