Molteno, riacceso l’autovelox:
in un giorno 155 multe

La polizia locale ha ripreso i controlli nei rettilinei da e per la Super dove le auto transitano troppo veloci Verificati in totale 4.100 veicoli in via De Gasperi e viale Grandi: tutti avevano superato i limiti di almeno 10 km orari

Molteno, riacceso l’autovelox: in un giorno 155 multe
Molteno autovelox giovedì sulle provinciali in centro abitato
(Foto di Patrizia Zucchi)

Con 155 multe per eccesso di velocità in un solo giorno, sono ripresi i controlli sul rispetto dei limiti lungo le strade principali di Molteno: i rettilinei delle strade provinciali che attraversano il centro abitato da e per la statale 36 invitano pericolosamente a correre e la polizia locale, agli ordini del comandante Walter Cecco , ha perciò riattivato giovedì gli autovelox su via De Gasperi e viale Grandi.

I numeri

«Complessivamente - informa il comandante - sono stati sottoposti alla verifica sul rispetto dei limiti 4.100 veicoli: di questi, 1.600 in via De Gasperi e 2.500 in viale Grandi. Le contestazioni per il superamento hanno riguardato 155 conducenti, dei quali 91 in via De Gasperi e 64 in viale Grandi. In via De Gasperi - precisa il comandante - i controlli sono avvenuti in mattinata e, nel pomeriggio e prime ore della sera, in viale Grandi. Come è noto, trattandosi di centro abitato, il limite vigente è 50 chilometri orari; al contrario, 139 veicoli sono stati individuati a viaggiare entro i 10 chilometri superiori a tale soglia; 16 mezzi hanno fatto registrare velocità tra i 60 e i 100 chilometri orari. La punta minima sanzionata è stata, comunque, di quasi 60 chilometri all’ora e la massima di 77». Questi primi dati del 2022 riconfermano una tendenza ancora abbastanza diffusa a ignorare le regole nonostante l’installazione - che a Molteno non è recente - delle colonnine autovelox lungo la viabilità e della sperimentazione del progetto “Attentamente”: come ribadito anche recentemente nel corso di una presentazione «già la velocità di 50 all’ora richiede comunque quasi 30 metri per frenare, cioè come due campi da basket affiancati».

Altri particolari su La Provincia di Lecco in edicola sabato 22 gennaio

© RIPRODUZIONE RISERVATA