Minacciato con una siringa in stazione Gli rapinano 400 euro in contanti
Il Besanino fermo in stazione a Molteno

Minacciato con una siringa in stazione
Gli rapinano 400 euro in contanti

Molteno, è successo ieri pomeriggio attorno alle 17.30, la vittima ha chiesto aiuto ai presenti - Sul posto diverse pattuglie dei carabinieri, i malviventi si sono dileguati fuggendo a piedi

Rapinato di 400 euro alla stazione ferroviaria di Molteno. È accaduto ieri pomeriggio poco prima delle 17.30, vittima un uomo che è stato avvicinato da due giovani stranieri, verosimilmente africani, che lo hanno minacciato con una siringa.

Sono scarne le notizie di quanto accaduto, i carabinieri del Comando provinciale di Lecco, che ha inviato sul posto diverse pattuglie, ieri in serata stavano ancora svolgendo accertamenti per inquadrare con più chiarezza l’episodio.

Stando a quanto è stato possibile ricostruire, a subire la rapina sarebbe stato un passeggero appena sceso alla stazione moltenese da un Besanino, come sono comunemente definiti i treni che transitano lungo la linea che collega Lecco con Milano passando per Molteno e - da qui il nome - Besana in Brianza.

Una volta in stazione, l’uomo è stato avvicinato da due giovani di colore che, sotto la minaccia di una siringa, si sono fatti consegnare il contante che aveva con sè: 400 euro in contanti, un bottino di tutto rispetto per un “lavoretto” di pochi istanti.

I particolari su “La Provincia di Lecco” in edicola venerdì 18 gennaio


© RIPRODUZIONE RISERVATA