L’uomo picchiato dal branco  Indagini su liti tra bande di ragazzi
I carabinieri hanno avviato le indagini sullo sconcertante episodio

L’uomo picchiato dal branco

Indagini su liti tra bande di ragazzi

Colle Brianza. I carabinieri di Merate hanno compiuto i primi riscontri sull’aggressione. I quindici picchiatori potrebbero essere gli stessi giovani che da tempo “disturbano” a Dolzago

L’aggressione al papà di 55 anni picchiato dal branco perché intervenuto in difesa del figlio ventenne potrebbe essere maturata all’interno di un contesto fatto di screzi tra gruppi di ragazzi che andava avanti da tempo.

A chiarire i contorni di una vicenda che ha destato molto scalpore saranno i carabinieri di Merate che stanno indagando e che, proprio in questi giorni, mentre Domenico Manzoni continua ad essere ricoverato in ospedale, hanno cominciato a sentire le persone coinvolte.

Da un anno a questa parte, gruppi di giovani scorrazzano per le vie del paese durante la notte. «Si tratta - spiega il sindaco di Dolzago Paolo Lanfranchi - di giovani tra i 17 e i 22 anni residenti a Dolzago e paesi limitrofi che si ritrovano davanti alle scuole primarie. Giocano a pallone, sporcano, fanno schiamazzi. Abbiamo cercato di intervenire in ogni modo, arrivando anche a coinvolgere le forze dell’ordine. Come ultimo tentativo, ad inizio mese, ho deciso il coprifuoco. Chi lo viola, rischia una multa di 500 euro».

Tutti i dettagli e gli ultimi sviluppi del caso, nell’ampio servizio su “La Provincia di Lecco” in edicola martedì 6 novembre.

© RIPRODUZIONE RISERVATA