Lecco. Limonta Sport
Campione di bilancio

Leader mondiale nella produzione di erba sintetica, è stata premiata come “Industria felix” - La motivazione: «Tra le migliori imprese del tessile per risultati gestionali e affidabilità finanziaria»

Lecco. Limonta Sport Campione di bilancio
Lo stabilimento della Limonta Sport, l’impresa occupa settanta dipendenti

È un riconoscimento di grande importanza e prestigio, quello ricevuto da Limonta Sport nei giorni scorsi: l’azienda ha ricevuto il premio Industria felix - Alta onorificenza di bilancio.

La realtà industriale che opera nel settore dell’erba sintetica (leader nella realizzazione di campi in sintetico e ibridi per lo sport), è stata premiata in quanto è «tra le migliori imprese del settore tessile per performance gestionale e affidabilità finanziaria»: questa la motivazione con cui il comitato scientifico presieduto dal professor Cesare Pozzi, docente di Economia industriale dell’Università Luiss Guido Carli, ha scelto di insignire Limonta Sport di questo premio, ritirato a nome dell’azienda e di tutto il personale dal Cfo Armanno Brembilla.

«Questo premio - ha commentato il dirigente - rappresenta tutti i collaboratori di Limonta Sport, la nostra resilienza, la nostra voglia di lottare, la nostra forza. Il 2020, un anno segnato da un incubo invisibile che nessuno si sarebbe mai immaginato, ma con piccoli passi, con la caparbietà di ognuno di noi, ne siamo usciti. E come consigliere delegato non posso che affermare che non mi sarei mai aspettato un risultato così positivo visto le premesse. Sono orgoglioso e ringrazio ogni singolo componente della squadra per il risultato ottenuto».

Limonta Sport, con origini a Costa Masnaga, sede legale a Erba e quartier generale (con annesso stabilimento produttivo) a Cologno al Serio, ha chiuso il bilancio 2020 con numeri importanti, benché risieda in una delle zone geografiche più pesantemente colpite dalla prima ondata della pandemia da Covid-19, che proprio due anni fa ha bloccato ogni attività (fatte salve quelle essenziali) per lunghissime settimane. L’azienda, in quel contesto così difficile, si è data da fare per cogliere nuove opportunità dalla situazione che si era venuta a creare. Ma, fanno notare in Limonta Sport, questa «è una caratteristica dell’azienda, che quest’anno compie 50 anni».

Nata dalla passione per il calcio del suo fondatore, Paolo Limonta, patron dello storico gruppo tessile brianzolo Limonta SpA, che acquistò un’azienda in fallimento creando questa realtà grazie ai suoi collaboratori, oggi Limonta Sport è una delle società leader a livello mondiale nel settore dell’erba artificiale e ibrida per lo sport e il landscaping. Non per niente è scelta da oltre sette anni dal Real Madrid per lo stadio Santiago Bernabeu e dal 2004 dal Milan.

«Realtà come Industria Felix sono importanti per dare spazio ai modelli di eccellenza vincenti del nostro territorio – ha commentato l’assessore all’Istruzione, università della Regione Lombardia Fabrizio Sala –. Vogliamo continuare a supportare la crescita delle nostre imprese, anche favorendo lo sviluppo di hub ed ecosistemi dell’innovazione, in sinergia con le università. Sta per aprirsi una stagione di grandi investimenti che vanno ottimizzati al massimo».

In una nota stampa, il presidente di Confindustria Lombardia Francesco Buzzella ha rimarcato che «momenti come Industria Felix rappresentano la celebrazione dell’orgoglio imprenditoriale e l’affermazione della libertà del fare impresa di cui le aziende lombarde sono principali rappresentanti in Italia e in Europa».

© RIPRODUZIONE RISERVATA