Anziani truffati da finto dipendente Asl Nibionno, l’avvocato risarcisce i danni
L’ingresso del Tribunale di Lecco

Anziani truffati da finto dipendente Asl
Nibionno, l’avvocato risarcisce i danni

Trentenne a processo per una serie di episodi commessi nel giugno del 2013

Si spacciava per un dipendente dell’Asl e si presentava nelle abitazioni di anziani bisognosi chiedendo loro denaro in cambio di presidi sanitari. Ovviamente non era vero nulla e i soldi se li intascava lui, scomparendo dalla circolazione.Ieri alla prima udienza in Tribunale a Lecco per il reato di truffa che vede imputato il nibionnese Nicolas Morano, 33 anni, l’ avvocato difensore Angelo Bianchi del Foro di Como, ha letteralmente messo mano al portafoglio e ha risarcito tre delle sei parti offese in contanti. In cambio, naturalmente, della remissione di querela.

Ora, all’appello, mancano altri tre anziani, da risarcire, ma uno è morto a febbraio e gli altri due sono in casa di riposo, in condizioni di salute tutt’altro che buone.

Il giudice Enrico Manzi ha dato tempo al legale fino al 6 novembre per portare a termine “l’operazione”, sospendendo per 60 giorni, come prevede il Codice di procedura penale, i termini di prescrizione.

Leggete tutti i particolari sull’edizione odierna de La Provincia di Lecco


© RIPRODUZIONE RISERVATA