Acqua, estate all’insegna dell’emergenza  «Ma a Barzago la rete è piena di buchi»
Una delle ultime perdite in via Cantù: si continua a riparare ma la rete andrebbe sostituita

Acqua, estate all’insegna dell’emergenza

«Ma a Barzago la rete è piena di buchi»

I residenti della zona di via Cantù sono esasperati e chiedono interventi definitivi

Non si possono bagnare orti e giardini ma lo spreco continua. Interviene anche il sindaco

Vietato bagnare orti e giardini, ma un fiume d’acqua scorre nel pieno centro del paese, alle spalle del municipio: le falle si susseguono nella tubazione di via Cantù – detta «delle cinquanta ville» - a quanto pare inarrestabili.

«Gli operai della società Idroservice intervengono pressoché un giorno sì e uno no – conferma il sindaco, Mario Tentori – ma finora non si è potuto fare di più».

I residenti, d’altronde, hanno «esaurito la pazienza, tra danni e beffe»: qualcuno è arrivato anche a goliardiche manifestazioni d’esasperazione, circondando l’ennesima falla con arredi da giardino e una maschera subacquea, a simboleggiare «la piscina: l’unica che si può evidentemente riempire quest’estate, in barba alle ordinanze».

Tutti i dettagli nell’ampio servizio su “La Provincia di Lecco” in edicola sabato 25 luglio.


© RIPRODUZIONE RISERVATA