A Olgiate i vaccini solo dopo Pasqua

«Prima i centri con meno anziani»

La decisione Riapre l’hub che coinvolge Calco, Brivio, Airuno, Santa Maria Hoè e la Valletta

Giovedì invece partiranno Calolzio e Oggiono. A Merate salgono a 44 i deceduti, calano i positivi

A Olgiate i vaccini solo dopo Pasqua «Prima i centri con meno anziani»
Le vaccinazioni agli over 80 riprendono dopo Pasqua

Prima i centri vaccinali con meno anziani da proteggere. Quindi, gli altri.

Per questo motivo, di fronte alla inconfutabilità dei numeri, forniti da Ats, con l’accordo dei medici della cooperativa Cosma e dell’Asst di Lecco, è stata decisa la programmazione per l’apertura o riapertura dei centri vaccinali.

La scaletta

In questa scaletta, Olgiate Molgora, eletto centro vaccinale per gli over 80 dei territori di Olgiate, Calco, Brivio, Airuno, Santa Maria Hoè e La Valletta Brianza, ripartirà subito dopo Pasqua.

Giovedì 1° aprile e non mercoledì 31 marzo, invece, come spiega il dottor Marco Magri, vice-presidente della cooperativa Cosma, «apriranno i centri di Oggiono e Calolziocorte, i cui anziani in gran parte sono già stati vaccinati».

La scelta è stata fatta in modo da «concludere con questi territori», essendo ancora incerta la quantità di dosi di vaccino disponibili. Dopo Pasqua, invece, quando i vaccini dovrebbero arrivare, si potrà partire con gli altri centri: Olgiate, Merate e Casatenovo.

«L’imperativo è somministrare la prima dose del vaccino agli over 80 entro l’11 aprile», ricorda Magri.

A Olgiate, la vaccinazione dovrebbe riprendere il 7 aprile, completando la somministrazione della prima dose agli over 80 della zona, contemporaneamente partiranno gli altri due

Altri particolari su La Provincia di Lecco in edicola martedì 30 marzo

© RIPRODUZIONE RISERVATA