Santa Maria, presta i soldi, subito restituiti  Il sindaco e l’immigrato ora sono amici

Santa Maria, presta i soldi, subito restituiti

Il sindaco e l’immigrato ora sono amici

Protagonisti Efrem Brambilla già leader dei giovani padani e l’operaio che era stato aiutato mentre doveva fare benzina al distributore

Una storia di un’amicizia che nasce per caso, tra un giovane sindaco che per anni è stato il leader dei Giovani Padani all’università, la Statale di Milano in questo caso, ed un immigrato. Sono Efrem Brambilla, che ora guida Santa Maria Hoè alla testa di una lista civica, e Jean Best, un operaio che abita a Quarto Oggiaro, un quartiere di Milano, 37 anni, originario del Burundi.

Il dis

«Qualche giorno fa mi son fermato ad un distributore di benzina a Quarto Oggiaro, nei pressi della abitazione della mia fidanzata Eleonora. Ho inserito 5 euro – racconta dalla sua pagina Facebook Efrem Brambilla - ma subito il ragazzo in fotografia mi ferma dicendomi che la pompa aveva dei problemi e che lui stesso aveva appena inserito una banconota da 5 euro. Tuttavia il carburante non gli era stato erogato. Lascio lo scontrino dal valore di 10 euro al ragazzo, ma lui mi chiede il numero di telefono e promette di restituirmeli al più presto! Sinceramente ero convinto, vista la piccola cifra, che non lo avrei mai più rivisto..».

«Ma dopo qualche giorno mi chiama, mi chiede dove mi trovo ed in un lampo arriva in auto, mi restituisce i 5 euro. Lo ringrazio, gli faccio qualche domanda e lui risponde: “Ciò che conta tra le persone sono questi gesti”».

Leggete tutti i particolari sul’edizione odierna de La Provincia di Lecco


© RIPRODUZIONE RISERVATA